Un libro di marketing fondamentale
Fondamentale perchè si parla delle "fondamenta" di ogni business. Pur riprendendo argomenti noti (Positioning di Al Ries e Jack Trout) è originale soprattutto per il taglio riservato alle aziende piccole e anche micro che un tempo non si potevano "permettere" di attuare una strategia di brand positioning. Fino a pochi anni fa era materia riservata esclusivamente alle multinazionali. L'autore spiega non solo perchè una piccola azienda può, ma soprattutto perchè una piccola azienda DEVE fare brand positionig. E il libro spiega, con molti esempi, anche come fare. Davvero un bel libro.
Cliente Amazon

Non un libro, ma il libro da cui partire se hai un business o vuoi lanciarlo
Pur avendo fatto il percorso inverso (ho comprato e studiato prima il suo corso Brand Facile e poi il libro), e quindi essendo partito dal livello avanzato, sono rimasto incredulo per l'ennesima volta di fronte alla capacità di Marco De Veglia di rendere di facile comprensione un argomento che non lo è, e di riuscire sempre ad aggiungere quel qualcosa in più rispetto alle aspettative.
Matteo Spigolon

Indispensabile per l'imprenditore
Ho letto molti testi sull'argomento da "Differenziarsi o perire. Sopravvivere alla competizione" di Jack Trout ai vari testi di Al Ries come "Focus" o "The Fall of Advertising and the Rise of PR".
Il Brand Positioning è un argomento fondamentale oggi per sopravvivere nel moderno ed è quindi importante approfondirlo.
A differenza dei vari testi che ho letto Marco ha uno stile molto discorsivo che rende piacevole la lettura. Il taglio molto pratico con numerosi casi studio italiani lo rende l'unico testo adatto al 100% al nostro mercato e alla nostra nazione.
Enrico

Imperdibile per chi chi ha un'azienda.
Il libro di Marco è uno strumento indispensabile per chi ha un'azienda. I concetti sono espressi in modo molto chiaro, con delle esemplificazioni molto centrate, soprattutto per le piccole aziende.
Se sei un imprenditore i concetti legati al brand positioning li dovresti conoscere e questo libro te li spiega in modo molto chiaro.
Alessandro Giuliani

Tutto cio' che nessuno ha mai osato raccontarti sul Brand Positioning. Lo trovi solo qui...
Vuoi sapere cosa penso di questo libro e se ti consiglio di comprarlo soprattutto se sei un libero professionista o un piccolo imprenditore?
Libro preso in prevendita, arrivato, letto e divorato in un giorno.
170 pagine di storia e strategie sul Brand Positioning.
Argomenti complessi ridefiniti in maniera semplice e cristallina che potrai applicare già mentre leggi.
Ripeto.
Non da domani: mentre leggi.
Ad esempio ho riscritto il mio Brand Positioning Statement mentre leggevo Zero Concorrenti.
E i casi studio...
...Una serie di perle di valore infinito che puoi tradurre e trasferire nel tuo business.
Non vorrai mica perderti la storia della nascita del mitico maglioncino arancione di Alfio Bardolla?
Buona lettura
Danilo
Ps: dimenticavo.
Hai visto la mia valutazione sul libro?
Amazon permette di recensire solo con 5 stelle. Il testo ne vale almeno il doppio.
Danilo Dell'Armi

Leggi le altre recensioni su Amazon >>

Quasi divorato in treno. Finalmente la ciccia vera, quella che educa, appassiona, emoziona e che dice le cose come stanno davvero. Credo fermamente detterà un cambiamento in Italia nel mondo del marketing. Chapeau!
Joe di Siena

Marco De Veglia grazie di aver condiviso con noi una risorsa così utile e importante. Anche Max di SEOZoom - SEO & Web Marketing Suite sembra essere felice dell'acquisto
Considero questo libro come l'unico manuale di brand positioning applicato esistente e me lo sono letto tutto d'un fiato ieri.
Alla Amazon lo valuto 5 stelle.
Gli altri che ho letto (Anche quello di Trout e Al Ries), trasmettono la voglia dell'autore di spiegare il concetto in mille modi diversi facendo esempi non adeguati perchè su multinazionali o brand storici lontanissimi da quella che è la realtà aziendale italiana, ma anche USA.
Così anche sul web è consuetudine parlare del brand positioning di Melegatti, Gillette, Dove, con l'intento a mio avviso di "non far capire agli imprenditori" l'importanza di questo strumento e solo di fare scena sfruttando il fascino dei brand famosissimi.
Il brand positioning a mio avviso è proprio per le piccole e medie imprese che devono distinguere la propria offerta perchè hanno budget più limitati di queste multinazionali e quello che serviva all'Italia imprenditoriale è proprio un manuale di brand positioning come lo è Zero Concorrenti.
Come ti dissi in privato una volta, le aziende Italiane hanno bisogno di te e della tua dote di saper spiegare in modo chiaro e semplice i concetti utili, non posso che consigliare a tutti di acquistarlo.
Roberto Varriale

E io vi scrivo dopo averlo letto!
Mi permetto di dire le 3 cose che mi sono piaciute di più Marco De Veglia:
1_ il focus che hai messo specificando le strategie per le piccole medie imprese italiane ( come dici il 95% di imprese in Italia sono pmi con meno di 10 dipendenti )
2_ l'aggiornamento sulla strategia operativa per creare il Brand Positioning ( in maniera analitica ed oggettiva adattata alle pmi)3_ i casi studio che inserisci! Anche se ..." aspetti che arrivi una case history sul tuo settore, sarà già troppo tardi.."
Grazie Marco per questo lavoro!
Matteo Frasson